Saturday, April 16, 2005


Roma. Sabato mattina. Piove.
Nessuna disquisizione sul fatto che sia il 15 aprile e goccioli ancora. Nessuna parola, solo parolacce. Eravamo rimasti alla morte del Papa, nel frattempo è morto pure un principe, ed io continuo la mia esistenza parallelamente a tali eventi. Ultimamente, per esempio, ho avuto molto da fare per la presentazione di un progetto all'università. Brevemente: una strategia di comunicazione per un nuovo prodotto. Dal tono serio, passo subito al semiserio, o quasi. Il prodotto è una nuova gamma di pannolini femminili per l'incontinenza leggera, tipo Tena Lady per intenderci. Qual è il lato comico? Beh, di certo non che qualcuno si pisci addosso, bensì la reazione dei componenti maschili del gruppo. Abbiamo lavorato al progetto per una decina di giorni, e solo all'ottavo giorno Mister D ha capito di cosa si trattasse: "Ma sono quelli per il ciclo?" "No" - "Sono quelli che usano gli anziani, come Serenity?" "No" - "I Lines?" "No" - "Ma non si possono mettere un Tampax?" "No" - "Kukident?" "Quella è la dentiera!!!". Insomma, ho visto l'imbarazzo di un uomo nel non afferrare certi argomenti, lo sguardo di colui che quando finalmente capisce si chiede: "Ma perchè voi donne vi complicate la vita per tutta l'esistenza? Perchè fare cento tipi di pannolini, pannoloni, tamponi, assorbenti, salvaslip, salvatanga? Non vi capisco...". E io, da donna, penso: "Hai ragione Mister D, siamo proprio delle coglione!"

1 Comments:

Anonymous aNt1 said...

buahauhau! Sono finito qui passando per www.dongiulio.com ... Divertente come blog! =) aNt1

4:33 AM  

Post a Comment

<< Home